Vegan Tagliatelle a base di grano duro e santoreggia in salsa di pane e topinambur

45 minuti

preparazione

vegan

Ingredienti per 4 persone:

300gr di tagliatelle
150gr di topinambur
2 spicchi di aglio
Per la salsa di pane:
600gr di brodo vegetale
150gr di pane raffermo
2 cucchiaini di olio di cocco
6-7 semi di finocchio
½ cucchiaino di coriandolo in polvere

Per fare le tagliatelle vegane:
200gr di farina di grano duro bio
100gr di acqua
½ cucchiaino di santoreggia essiccata

Questo primo piatto di tagliatelle senza uova mi piace tantissimo! Ha due particolarità: le tagliatelle sono realizzate senza uova ma utilizzando farina di grano duro e acqua e inoltre nell’impasto ho aggiunto un po’ di santoreggia montana essiccata per profumare ulteriormente.

Inoltre la salsa di pane è un modo per utilizzare pane raffermo in un condimento, tra le altre cose, era alla base  della nostra cucina contadina.

Procediamo!

In una ciotola impastare la farina di grano duro con acqua e mezzo cucchiaino di santoreggia montana. Con la sfogliatrice fare le sfoglie fino al terzultimo passaggio. Poi fare le tagliatelle.

 

Per la salsa di pane:

in una padella mettere olio di cocco semi di finocchio e coriandolo in polvere. Accendere a fiamma dolce e aggiungere il pane raffermo tagliato a tocchi. Bagnarlo via via con brodo vegetale.

Far cuocere per una ventina di minuti rimboccando con brodo vegetale e poi frullare. Dobbiamo ottenere una consistenza cremosa e non liquida.

In una padella mettiamo olio e spicchi di aglio scaldiamo l’olio e poi aggiungiamo le fettine di topinambur che abbiamo precedentemente lavato e poi tagliato con la mandolina.  Aggiungiamo un pochino di sale.

Mettiamo a cuocere la pasta e scoliamo al dente. La ripassiamo con il topinambur appena saltato. Per l’impiattamento:

alla base del piatto di ciascun ospite adagiamo un paio di cucchiai di salsa di pane e poi le tagliatelle.